Vino Nuovo – Pratiche Antiche: Il Traibo della Cantina Novelli

Sono venuto in questi giorni a conoscenza di questa iniziativa della Cantina Novelli che mi è parsa meritevole e degna di essere segnalata.
Il 16 Marzo uscirà sotto il nome di Traibo un Trebbiano Spoletino (quindi DOC) prodotto

con le uve provenienti dal più bel vigneto maritato all’acero dell’intera valle spoletana, composto da piante prefillossere, tra gli 80 e i 100 anni, che hanno “vissuto” le due Guerre Mondiali

Continuando a citare il “Buon” Ginger & Tomato:

L’uva prodotta da queste piante straordinarie, veri e propri alberi, ha caratteristiche speciali. Anzitutto perché, per selezione naturale, sono sopravvissuti solo i ceppi migliori, che oggi possiedono apparati radicali profondi, che rendono la pianta meno soggetta alle oscillazioni climatiche. Inoltre, a 3 metri di altezza dal suolo, le uve si trovano in condizioni ottimali, ben esposte ai raggi solari e protette dall’umidità del terreno. Questo permette di condurre le uve a perfetta maturazione, vendemmiando alla fine di novembre, ai primi segni di appassimento, ancora in perfetto stato di sanità.

Che sia vero non lo potremo certo dire fino alla degustazione, ma di per certo il tutto è molto curioso ed interessante! E soprattutto…Da provare!!!!

Dammi il tuo parere!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: